In ricordo di Carla De Iorio

Carla era una colonna del bridge campano. Presidente della società sportiva Partenope e componente del direttivo di regione, aveva per il Bridge una passione sconfinata che l’ha accompagnata fino alla fine della Sua breve vita.

Per curiosità siamo andati a sfogliare lo schedino personale degli ultimi anni per scoprire che nessuno come Lei era stato presente nell’attività agonistica di regione.

Così come era immancabile agli eventi Nazionali di specialità, sempre in coppia della Sua fedelissima, inseparabile amica Pamela Bevilacqua. 
Proprio lo scorso anno avevano conquistato il diritto alla Eccellenza Nazionale nel Societario a coppie!

All’apparenza sembrava una donna fragile in realtà era forte come una roccia.
La Sua forza veniva dalla Sua splendida famiglia, dalle Sue solide amicizie, dalle Sue radici genuine.
Non ricordiamo di averLa mai sentita lamentarsi! Chiunque avrebbe almeno una volta imprecato contro quel crudele destino che l’aveva ingiustamente condannata ad una vita di sofferenza, incertezze e precarietà.

Carla portava il Suo dolore con coraggio e dignità come un profeta il peso le sue profezie. Era cosciente ma disobbediente. Sapeva di “quel cotal precipizio nel quale inevitabilmente cadere” ma ha sperato, lottato, persino finto senza arrendersi mai.

Caparbia, orgogliosa ma sempre dolcissima!
Non tutti hanno avuto il piacere di conoscerLa prima della Sua malattia ma ci piace pensare a Lei come una persona solare, disponibile, innamorata. E ci piace ricordarla così come sarebbe stata se la sorte gli fosse stata più benevola.

Che Tu possa trovare quella pace, quella serenità che ti è stata negata.
Ti ricorderemo tutti con straordinario affetto

Per Comitato Regionale Campano
Alessandro Settimi

The post In ricordo di Carla De Iorio first appeared on Bridge d’Italia Online.

Viale dei Gladiatori, 2 00135 Roma
Stadio Olimpico – Tribuna Tevere
Ingresso 30 – Stanza 217